La storia e l'azienda

 

Il luogo in cui sorge l’Azienda Visintini ha una storia che risale al Medioevo 1290.
Si colloca sulle colline di Corno di Rosazzo a sud della zona DOC Colli Friuli Colli Orientali a confine con la DOC Collio e che delimita le provincie di Udine e Gorizia.
Le varie vicissitudini, portarono all’acquisto, da parte di Domenico Visintini, nel 1884 del Castello di Gramogliano, imponente costruzione feudale che si estendeva con mastio e torri in un’area molto vasta e che nel corso dei secoli fu più volte distrutta e ricostruita.
Nel 1915, il Castello passò per successione a due dei suoi figli: Umberto, che divenne il legittimo proprietario del Castello e diede inizio all’attività agricola.
Nel 1973, Umberto pensò che fosse giunto il momento di passare le redini al figlio Andrea, che da allora avrebbe dato impulso e valorizzato sempre di più la tradizione vinicola.
Nel 2001, l’Azienda passa nelle mani dei figli Oliviero, Cinzia e Palmira, continuando così l’attività iniziata molti anni prima dal padre Andrea.

Azienda Vinicola Visinintini, vini rossi, bianchi e spumanti a Corno di Rosazzo Udine

 

L’Azienda Visintini
è a conduzione familiare

 

A questa azienda fa da cornice un’incantevole paesaggio sulle colline alle spalle di Corno di Rosazzo ed è caratterizzata dalla suggestiva costruzione medievale nella quale l’Azienda ha sede, resa ancora più affascinante dall’ultima ricostruzione, avvenuta dopo il terremoto del 1976.
Svolge la sua attività su 30 ettari situati per la maggior parte nella zona DOC Friuli Colli Orientali.

“Ci sentiamo in dovere di rispettare le tradizioni e apprezziamo il passato, guardando nel contempo al futuro. Per questo non ci accontentiamo del successo ottenuto sinora, ma investiamo nella qualità dei nostri vini e della nostra tenuta.”

Azienda Vinicola Visinintini, vini rossi, bianchi e spumanti a Corno di Rosazzo Udine

Bio Distretto Gramogliano Friuli Colli Orientali

L'Azienda Agricola Visintini Andrea è associata al Bio Distretto Gramogliano: nasce per la prima volta nella regione Friuli Venezia Giulia un Bio Distretto, nei Colli Orientali del Friuli, in località Gramogliano, nasce dall'esigenza di raccogliere in un'area geografica ben distinta attività - che come dice la parola - si occupino, utilizzino, promuovino o altrimenti producano prodotti Bio. Ciò che distingue ogni distretto è la propria omogeneità di offerta, coinvolgendo tutte le attività economiche e istituzionali, comprendendo quindi agricoltori, produttori, operatori turistici, strutture ricettive ed amministrazioni sia pubbliche che private ove il modello biologico, con la sua filiera corta, si promuove e fa sistema. La salute al primo posto, prodotti genuini - non trattati - frutti di una terra ancora sconosciuta ai più, ove metodologie di allevamento e coltivazione seguono ancora antiche tradizioni che in questa terra di confine non sono state erose dalla modernità e dalla coltura spinta. Una terra genuina... come i suoi abitanti, schietti e diretti dove l'ospite e sempre il benvenuto.